Motociclismo, come diventare pilota

DESCRIZIONE DELL’OPERA

È in prossima uscita un testo che rappresenta una raccolta unica di nozioni, consigli, informazioni tecniche indispensabili per chi vuole intraprendere la carriera di pilota di moto, ma anche per chi vive la propria passione occasionalmente.
Si tratta di un pratico e dettagliatissimo manuale, curato da Davide Carli in collaborazione con un team di affermati professionisti (piloti e tecnici di fama nazionale e mondiale, preparatori atletici, chinesiologi, nutrizionisti, chirurghi, ecc.).
Un vero e proprio viaggio all’interno di tutti i campi in cui si deve muovere il “perfetto” pilota per poter salire sulla moto, utilizzando tutto il proprio potenziale.

TITOLO PROVVISORIO

MOTOCICLISMO: COME DIVENTARE PILOTA”.
Tecnica di guida in pista
Segreti del setup
Preparazione atletica e nutrizione del pilota
Approccio mentale alla competizione

AUTORI

Massimo Roccoli, Pluri-Campione Italiano 600SS; Roberto Sassone, Direttore Tecnico Nazionale FMI; Mirco Ferri, Tecnico Sospensioni OHLINS; Maurizio Vettor, Giornalista Moto.it; Giuseppe Morri, Co-fondatore ed amministratore Bimota, Membro Ufficio Settore Tecnico FMI, Consulente ACMA, UNRAE e  AGIP per lo sport, Ideatore e programmatore: Campionato Italiano Sport Promotion (1994-1998);  Challenge Aprilia (1995-2001); Monomarca Yamaha  R6 CUP (2005-2009); Dott. Giuseppe Porcellini; Dott. Carlo Alberto Augusti; Dott. Riccardo Luchetti; Dott. Fabrizio Campi; Dott. Pierpaolo Canè; Silvia Di Giacomo, Fisioterapista; Marco Di Marcello, Fisioterapista; Luca Belli, Biologo Nutrizionista; Diego Palazzini, Nutrizionista; Davide Carli, Preparatore Atletico e Massoterapista; Emilio Troiano, Master Trainer WTA; Stella Bartoletti, traduttore ed interprete.  

ARGOMENTI TRATTATI

  • Guida in pista
  • Ruolo del tecnico di guida
  • Setup della moto
  • Preparazione fisica e allenamento funzionale nel motociclismo
  • Traumatologia: prevenzione e recupero motorio
  • Nutrizione del pilota
  • Preparazione mentale alla competizione

CASA EDITRICE: EdiSES

PRESENTAZIONE UFFICIALE: RIMINIWELLNESS 2018

ABSTRACT

La guida in pista

Salire in moto e cercare di comprendere la tecnica e la strategia da adottare in pista solo facendo dei chilometri, vorrebbe dire peccare di modestia.
I segreti della guida in pista si sono tramandati ed evoluti di generazione in generazione dai vari piloti e tecnici di settore.
Oggi, infatti, la conoscenza in quest’ambito è diventata sopraffina e sempre in progresso. Quindi un pilota per stare al passo con l’evoluzione, ha bisogno di spiegazioni aggiornate, chiare e dettagliate che gli permettano di capire come guidare e comportarsi in pista.

Ruolo del tecnico di guida

Il pilota deve comprendere da subito l’importante impatto che ha il lavoro di squadra sulla performance in pista.
Esistono diverse figure professionali, tutte necessarie e ognuna responsabile del proprio ruolo.
I vari professionisti cercheranno di trasferire tutte le loro conoscenze ed esperienza per gestire al meglio il pilota nel raggiungimento del risultato prescelto.

Setup della moto

Il sistema ammortizzante è il mezzo che permette al binomio  pilota/moto di per poter scaricare a terra tutti i cavalli in sicurezza e nella traiettoria desiderata.
Tutte le forze che si innescano devono essere controllate e regolate dagli ammortizzatori per garantire al pilota massimo il necessario feeling e alle ruote la massima aderenza.
Comprendere in significato di ogni regolazione diventa fondamentale se si vuole correre in pista. 

Preparazione fisica e allenamento funzionale nel motociclismo

Il pilota che guida la moto è sottoposto a importanti stress fisici, quindi deve essere considerato un’atleta a 360°.
Se poi si pensa che a volte vengono investiti milioni di euro per guadagnare solo qualche decimo di secondo sul giro, è lecito pensare: “perché non incrementare la capacità del pilota nel manovrare con maestria la moto tramite un’adeguata preparazione fisica?”.
Solo negli ultimi anni si è compresa la necessità di una buona condizione fisica per poter rendere al massimo come pilota. Infatti gli si è dedicato il giusto spazio, tra l’altro a costi nettamente inferiori rispetto agli interventi di ingegneria.
Nel testo sarà dato ampio spazio all’illustrazione fotografica di tutti gli esercizi.
Quando si prepara fisicamente un giovane pilota, non si deve pensare di programmare una preparazione fisica simile all’adulto, ma meno intensa. È necessario, infatti, avere conoscenze specifiche  sull’adattamento dei mezzi e dei metodi, sia della preparazione sportiva generale e specifica, sia delle esigenze di sviluppo e formazione del giovane atleta.

Traumatologia: prevenzione e recupero motorio

Nel mondo sportivo la performance di un gesto atletico è garantita dal contemporaneo sincronismo di diverse capacità motorie, che l’atleta deve sviluppare in modo adeguato per poter raggiungere risultati eccelsi e prevenire gli infortuni.
Purtroppo “la sfortuna è sempre dietro l’angolo” e capita di infortunarsi anche al pilota che utilizza il “buon senso” lavorando in prevenzione.
A questo punto è importante conoscere le principali regole che identificano il recupero dell’atleta. Specialmente è molto importante conoscere come e quando intervenire con riatletizzazione (recupero posturale e funzionale al movimento) dopo il consueto trattamento fisioterapeutico, solitamente già guidato da esperti. Infatti accade spesso di vedere motociclisti tornare in pista senza aver ancora acquisito le necessarie capacità motorie e quindi con un alto rischio di recidive.

Nutrizione del pilota

Senza benzina, neanche il più potente dei motori può funzionare! Allo stesso modo l’atleta, in questo caso il pilota,  necessita di una corretta nutrizione per ottenere la massima performance.
Il motociclismo, inoltre, è anche uno sport di categoria. Infatti in alcuni casi non bisogna pesare troppo per non essere penalizzati in accelerazione. In altri, per non far zavorrare la moto, è importante privilegiare lo sviluppo della massa muscolare al fine di raggiungere il minimo peso consentito. Quindi è molto importante arrivare agli appuntamenti sportivi con il giusto peso e la necessaria riserva di energia.
Durante il week end di gara, il dispendio energetico del pilota è notevole e solo con gli alimenti difficilmente si riesce ad soddisfare, in tempi brevi, tutte le necessita richieste. Pertanto risulta importante assumere integratori che consentano all’organismo di poter garantire la massima performance anche in condizioni di importante stress fisico come quello della gara.

Preparazione mentale alla competizione

Purtroppo prima di una gara tutti gli atleti possono vivere stati emotivi alterati.
Si tratta di una forma di “attivazione” psicologica che si deve conoscere per evitarne le trappole.
Un Mental Coach evoluto deve saper fornire gli strumenti per gestire le proprie energie mentali.
Molte volte capita che nessuno insegna cosa fare in questi momenti difficili, e ci si limita a dare consigli derivanti dal buon senso, sicuramente non sufficienti nelle competizioni.

OBIETTIVO

L’obiettivo di questo testo è quello dare una risposta alle tante domande degli sportivi che si avvicinano al mondo del motociclismo, oppure a quelli che ne fanno già parte.
Le nozioni contenute risulteranno utili sia agli amatori per acquisire maggior sicurezza e controllo della moto, sia ai piloti professionisti che desiderano migliorare la propria performance in pista, riducendo contemporaneamente anche il rischio di infortuni.

MEZZI

Al fine di raggiungere i risultati desiderati, è necessario seguire vari percorsi: preparazione fisica, prevenzione, nutrizione, integrazione, tecnica di guida, regolazione delle sospensioni e preparazione mentale. Tutte le figure professionali devono collaborare insieme per poter raggiungere il miglior risultato.

RISULTATI

Il lettore, grazie a questo testo, potrà acquisire nozioni importanti per diventare un vero “rider” e sfruttare così tutto il proprio talento in pista. Oppure potrà semplicemente ottenere informazioni su come sfruttare al meglio le proprie potenzialità e quelle della moto.  

PUNTI DI FORZA

I principali punti di forza che garantiscono il successo dell’opera ruotano attorno a dei solidi fondamenti:

  • ARGOMENTI – la popolazione sportiva legata al motociclismo oggigiorno è molto interessata, oltre alla tecnica di guida, ai prodotti che trattano la materia della preparazione atletica, riabilitazione, e alimentazione specifica. Questo perché la massima prestazione in pista, emerge proprio in funzione del binomio “preparazione fisica e tecnica specifica”.

A oggi non esiste ancora un manuale che chiarisca in modo esaustivo detti argomenti, quindi l’opera catturerà rapidamente l’interesse di tantissimi sportivi;

  • FORMA E GRAFICA – ogni capitolo è stato descritto secondo una chiave di lettura semplice e adatta a tutti, completa di tabelle riassuntive e descrittive, fotografie ed illustrazioni pratiche con esempi di programmi che garantiscano l’applicabilità dei protocolli sopradescritti;
  • AUTORI – la fama, la competenza, la professionalità e la serietà degli autori che hanno preso parte al progetto è nota a tutti gli sportivi ed anche ad una grande parte di tutte le persone comuni;
  • TEAM – raggruppare un team di professionisti che spazia dai migliori preparatori atletici, medici sportivi, fisioterapisti, nutrizionisti e tecnici di settore, significa creare un prodotto completo in ogni suo aspetto; 
  • STUDI SCIENTIFICI – tutte le informazioni descritte fanno riferimento a studi scientifici, garantendo così il risultato dell’informazione; 
  • PUBBLICIZZAZIONE – uno degli aspetti importanti dell’opera è proprio la modalità di diffusione dell’informazione che avverrà in modo diretto all’interno delle federazioni, università, convegni, manifestazioni sportive, proprio dai docenti, medici, maestri ed atleti che ne fanno parte;
  • SERVIZIO DI INFORMAZIONE ONLINE – la nostra organizzazione si presterà a rispondere sulla rete facebook, a tutte le domande che gli verranno chieste in relazione al testo specifico.

Prenotalo ora >

Davide Carli - Preparatore atletico e chinesiologo
Mobile: +39 335 66 50 334